FOULARD MANIA

Sciarpa o abito? Perché queste definizioni? Nell’autunno inverno 2018, le donne si vestiranno con gli accessori.

Richard Quinn

Il foulard si trasforma e diventa XL, per creare silhouette morbide che non costringono il corpo. Diventa abito, in versione lunga da Céline e Roberto Cavalli, che sembrano acquerellati dalle mani di un pittore. Etro sceglie invece pattern persiani ispirati al mondo vegetale, come 3.1 Phillip Lim che li usa per decorare le camice fluide, mentre Salvatore Ferragamo opta per le stampe liberty. Kenzo predilige una versione pittorica delle stampe floreali per creare abiti che si potrebbero definire “petalosi”, mentre da Richard Quinn trionfa il patchwork. Per Vivetta il foulard è da utilizzare in modo tradizionale, ovvero come accessorio bon ton, abbinato alla longuette mentre da Vetements è il complemento decorativo di outfit urbani.