CONTEMPORARY ESSENTIAL

La primavera estate 2018 riscopre la pulizia dello stile degli anni novanta, per un guardaroba dall’appeal quotidiano.

Quarzovivo

Uno dei meriti degli anni novanta è stato quello interrompere il crescendo di eccessi che aveva caratterizzato la moda del decennio precedente, con un’operazione di pulizia culminata in un minimalismo estremo. Il momento di brusco distacco dagli anni ottanta ha avuto un carattere deciso e insolitamente rapido per la moda. L’importante non è più farsi notare per gli eccessi, ma perché si indossano dei bei capi, dalla linea asciutta, che stanno bene a chi li indossa, dalle linee pure e quasi concettuali. Non è un caso che in molti stiano tentando la stessa operazione oggi, anche se la realtà e il pubblico contemporanei sono molto diversi. Questi guardaroba hanno un appeal quotidiano, fatto di pezzi classici, riadattati per il gusto attuale, dai blouson castigati di Albino Teodoro alle giacche maschili di Blaze. Tornano alla ribalta anche le pudiche medie lunghezze, sperando di conquistare sia le fan di un tempo che le giovani fashioniste contemporanee, come gli abiti camicia in denim di Maryling, che coprono abbondantemente il ginocchio. Gli accessori da abbinare a questo stile new normal sono caratterizzati da una linearità del design, in particolare per le borse, progettate per le esigenze lavorative, ma con stile.