ISKO PREMIA I TALENTI CON IL PROGETTO ISKO I-SKOOL

ISKO ha celebrato la finale della quinta edizione di ISKO I-SKOOL al BASE di Milano, premiando il talento e mostrando i progetti dei vincitori con una sfilata dal tema UnDocumented.

Vincitore del Sustainable & Circular Design Award: LUCILA NAIR PIERES, Istituto Marangoni

È giunta alla quinta edizione, ISKO I-SKOOL, la piattaforma educativa che coinvolge studenti provenienti dalle scuole e università di tutto il mondo. La finale si è svolta al BASE, location industriale di Milano, con una cerimonia di premiazione. I vincitori sono stati selezionati da esperti internazionali di moda, marketing e comunicazione.

Un omaggio alla creatività, al talento e all’innovazione, per una serata interamente dedicata a UnDocumented, il tema creativo di quest’anno, che vede il denim come forza rivoluzionaria della storia sociale e come propulsore dei cambiamenti futuri. Il concetto doveva essere rappresentato come l’unione tra ciò che è stato documentato e ciò che sarà, attraverso la libertà di infrangere i confini geografici e fisici, per non sentirsi limitati dalle costrizioni, attraverso una visione responsabile e positiva del futuro.

Gli studenti hanno avuto la possibilità di prendere parte a laboratori creativi concentrandosi sullo sviluppo di competenze trasversali.

Tra i criteri per la valutazione c’erano la pertinenza al tema creativo e l’effettiva commerciabilità dei capi creati.

Il vincitore del premio UnDocumented Award per il Denim Design Award è stato JAEHA IM della ESMOD di Seoul. Vincitrice del Marketing Award, GINA PALJUSEVIC.

La DJ e autrice Paola Maugeri è stata scelta per presentare la cerimonia e per curare il soundscape durante l’after-party con una selezione di musica ispirata a UnDocumented.

Soddisfatto Fabio Di Liberto, Brand Manager di ISKO, che ha commentato:  “I risultati sono stati sorprendenti per il denim. Questa collaborazione con i giovani creativi è utile anche a noi e ai nostri partner, ci aiuta a guardare il mondo con i loro occhi e a identificare i nuovi talenti.”

(L’intervista completa sul prossimo numero di Fashion Illustrated, in edicola il 18 settembre).