Soft elegance: trasparenze e colori tenui per la prossima SS14

Colori che dal bianco sfumano verso il grigio e l’azzurro. Toni polverosi e dimessi che rendono i tessuti leggeri, quasi impalpabili ancora più sofisticati. Troviamo sete e voile che scivolano sul corpo con grande fluidità. Emporio Armani pensa alla donna della prossima stagione come una ninfea emersa da un quadro di Monet, usandone la stessa tavolozza dove blu e grigi si mescolano in gradazioni opache. Uma Wang interpreta come sempre il suo minimalismo estremo e fa sfilare abiti lunghi con volumi ampi e confortevoli. Di grande effetto gli abiti di Ludovica Amati, protagonista della performance curata da White al Castello Sforzesco, che ha incantato gli ospiti. Mentre Marni e Iceberg favoriscono forme più ampie e toni del bianco più puro e brillante.


Share this on: